Funzionalità

Analisi ad elementi finiti (FEA) avanzata

Il software Autodesk® Nastran® In-CAD, basato sul risolutore Autodesk Nastran, offre un'interfaccia di facile utilizzo e si integra con il software Inventor e Dassault SolidWorks.

Vista pagina:

    Analisi avanzate

  • Risposta in frequenza

    Determinate la risposta armonica strutturale in base ai carichi dipendenti dalla frequenza. Recuperate spostamento, velocità, accelerazione, sollecitazione e deformazione. Identificate le modalità di risposta di una struttura a un determinato carico per un intervallo di frequenze di eccitazione.

  • Analisi dell'impatto

    Autodesk Nastran In-CAD utilizza il risolutore Autodesk Nastran per offrire un'analisi transitoria non lineare più rapida e accurata. Questo tipo di analisi può includere tutti i tipi di non linearità contemporaneamente, ovvero grandi deformazioni, contatti scorrevoli e materiali non lineari. 

  • Modalità normali

    Valutate i problemi potenziali, ad esempio la fatica del servomeccanismo o strutturale causata dal carico strutturale nei generatori, da attrezzature di rotazione o da qualsiasi elemento montato su una piattaforma vibrante. Visualizzate le modalità normali o le frequenze naturali di una struttura che potrebbe essere soggetta a carichi dinamici. La conoscenza delle modalità normali può contribuire a ridurre l'impatto di tremori o vibrazioni riprogettando o riorientando i carichi.

  • Modalità normale precarico

    Un'analisi modale standard non può considerare i carichi applicati. Il software Autodesk Nastran In-CAD offre strumenti specifici in grado di acquisire dati reali sulla rigidità in presenza di carichi complessi. Come per le corde di una chitarra o di un pianoforte, livelli maggiori di tensione possono influire sulla rigidità operativa e aumentare notevolmente la frequenza naturale di una struttura. Gli strumenti includono quelli per alberi rotanti e recipienti a pressione.

  • Fatica per vibrazioni casuali

    Ottenete informazioni dettagliate sulla robustezza strutturale a lungo termine dei prodotti il cui funzionamento deve essere caratterizzato da input della densità dello spettro di potenza (PSD), ad esempio strutture di aeromobili e veicoli spaziali, nonché attrezzature industriali. Strutture soggette a vibrazioni indotte da carichi stradali o flussi di fluidi sono sottoposte a un'energia dinamica che non è possibile quantificare semplicemente in base a frequenza e ampiezza. L'applicazione di carichi per un periodo rappresentativo può indicare coerenza e prevedibilità.

  • Risposta transitoria e statica non lineare

    Questa funzionalità consente di acquisire ogni tipo di non linearità in eventi transitori o variabili nel tempo in modo da esplorare le risposte dinamiche a carichi dinamici o a impulsi che producono vibrazioni risonanti o amplificazioni della sollecitazione. 

    Osservate gli effetti della non linearità dei materiali (dati su sollecitazione e deformazione del materiale), del contatto (apertura e chiusura di spazi e scivolosità) e di grandi spostamenti e rotazioni (grande deflessione) nei modelli di analisi per le attrezzature e gli ingranaggi a incastro e l'analisi dei colpi. È inoltre possibile includere effetti transitori e di inerzia.

  • Test di caduta automatizzato

    Semplificate e automatizzate operazioni di simulazione estremamente lunghe e complesse. Il test di caduta automatizzato è ideale per eseguire test di caduta virtuale e sull'impatto di proiettili per elementi quali:

    • Telefoni
    • Laptop
    • Prodotti di consumo    

    Il test richiede dati di input minimi per l'analisi, ad esempio velocità e accelerazione del proiettile, per determinare le fasi temporali, la durata e l'interazione di contatto complessa tra proiettile e obiettivo. L'analisi offre una simulazione esaustiva e fisicamente realistica dell'impatto. Include inoltre informazioni sul comportamento dinamico, implicito e non lineare o sui problemi di impatto del mondo reale.

  • Contatto di superficie

    Il software Autodesk Nastran In-CAD offre opzioni di modellazione dei contatti per consentire di esplorare più interazioni naturali tra le parti e per ridurre le incertezze su un vincolo o un carico semplificato. Il risolutore Autodesk Nastran In-CAD rende più semplice i calcoli intrinsecamente non lineari. Modellate connessioni a pressione cilindrica, ingranaggi, componenti meccanici e assiemi con diversi tipi di contatto, ad esempio scivolosità, attrito e saldatura, per produrre simulazioni estremamente realistiche.

  • Modelli di materiale avanzati

    Acquisite fenomeni non lineari complessi, ad esempio effetti di duttilità (impostazione permanente post-snervamento), iperelasticità (elastomeri) e memoria di forma. Modellate un'ampia gamma di materiali, tra cui metalli, gomma e tessuti morbidi, in un singolo test virtuale. Le previsioni con modelli di materiale semplici possono condurre a decisioni di progettazione erronee. Le opzioni non lineari nella libreria di materiali includono cumuli resilienti, materiali compositi, analisi di rottura e cedimento e altro ancora.

  • Compositi

    Sfruttate la semplice gestione di dati di fogli complessi. Ottenete risultati affidabili e dettagliati da analisi basate sugli indici di cedimento, ad esempio Puck e LaRC02. L'analisi del cedimento progressivo dei fogli consente di determinare la risposta di una struttura composita dopo il cedimento del primo foglio. L'analisi degli elementi compositi solidi 3D acquisisce in modo accurato la forza di taglio trasversale nelle strutture composite.

  • Risposta transitoria

    Determinate la risposta di una struttura nell'arco di un periodo di tempo sotto l'influenza di carichi costanti o temporizzati. L'analisi statica illustra in che modo la struttura risponde al carico. In caso di carico a impulso o di altri carichi temporizzati, le strutture possono comportarsi in modo diverso rispetto allo stato finale. La risposta transitoria consente di esaminare il comportamento di una parte durante il percorso verso il risultato finale.

  • Risposta casuale

    Analizzate il comportamento strutturale in risposta all'imposizione di carichi dinamici casuali. Le condizioni simulate includono vibrazione stradale, cicli d'onda, vibrazione del motore e carichi del vento.