• Italia

    Sei stato reindirizzato alla pagina corrispondente del sito locale, dove puoi trovare i prezzi e le promozioni disponibili per la tua area geografica, nonché effettuare acquisti online.

    Stay on our U.S. site

Keyboard ALT + g to toggle grid overlay

Funzionalità

Raytracer scalabile e a basso consumo di memoria

Il software di rendering raytracing Arnold consente agli artisti di creare in modo semplice e rapido rendering di scene complesse.

  • Versione beta pubblica di Arnold GPU

    La versione beta di Arnold GPU consente agli utenti di passare agevolmente dal rendering basato sulla CPU a quello basato sulla GPU e viceversa. (video: 1:09 min)

  • Dispersione della sottosuperficie

    La dispersione della sottosuperficie sottoposta a raytracing ad alte prestazioni elimina la necessità di regolare le nuvole di punti.

  • Hair e Fur

    Le primitive delle curve sottoposte a raytracing a basso consumo di memoria consentono di creare rendering complessi di pellicce e capelli.

  • Effetto movimento

    L'effetto movimento 3D interagisce con ombre, volumi, illuminazione indiretta, riflesso o rifrazione. Sono supportati anche l'effetto movimento di deformazione e il movimento di rotazione.

  • Volumi

    Il sistema di rendering volumetrico di Arnold permette di creare rendering di effetti quali fumo, nuvole, nebbia, flusso piroclastico e fuoco.

  • Istanze

    Arnold può eseguire in modo più efficiente il raytracing di istanze di molti oggetti di scena con sostituzioni di trasformazioni e materiali.

  • Suddivisione e spostamento

    Arnold supporta le superfici di suddivisione Catmull-Clark.

  • Supporto per OSL

    Arnold ora supporta il linguaggio OSL (Open Shading Language), un linguaggio di shading avanzato per i renderer di illuminazione globale.

  • Light Path Expression

    Le espressioni LPE consentono di creare in modo flessibile ed efficiente variabili AOV (Arbitrary Output Variable) per soddisfare le esigenze di produzione.

  • Campionamento adattivo

    Il campionamento adattivo fornisce agli utenti altri mezzi per regolare le immagini, che permettono di ridurre i tempi di rendering senza compromettere la qualità delle immagini finali.

  • Toon Shader

    Il Toon Shader avanzato fa parte di una soluzione non fotorealistica fornita in combinazione con il filtro dei contorni.

  • Rimozione delle imperfezioni

    Due soluzioni per la rimozione delle imperfezioni di Arnold consentono di utilizzare impostazioni di campionamento con qualità notevolmente inferiore garantendo la massima flessibilità.

  • API flessibile ed estendibile

    Integrate Arnold in applicazioni esterne e create shader, inquadrature, filtri luce e driver di stampa personalizzati.

  • Renderer singolo da riga di comando

    Nei file di testo leggibili di Arnold è archiviato un formato di descrizione delle scene nativo. È possibile modificare, leggere e scrivere in modo semplice questi file tramite l'API C/Python.

  • Shader Standard Surface

    Questo shader Uber basato su principi fisici e a ridotto consumo energetico consente di produrre un'ampia gamma di materiali e aspetti.

  • Shader Standard Hair

    Questo shader basato su principi fisici è stato sviluppato per creare rendering di capelli e pellicce in base ai modelli d'Eon e Zinke per ombreggiature speculari e diffuse.

  • Alembic Procedural

    La funzionalità Alembic Procedural nativa consente di eseguire direttamente il rendering di file Alembic, senza alcuna conversione.

  • API di profilo e statistiche strutturate

    Un set di strumenti completo consente di identificare più facilmente i problemi di prestazioni e ottimizzare i processi di rendering.

  • Assegnazioni e sostituzioni di materiali

    Gli operatori consentono di sostituire qualsiasi parte di una scena in fase di rendering e forniscono il supporto di framework basati su standard aperti, quali MaterialX.

  • Cryptomatte integrato

    Grazie al supporto dell'effetto movimento, della trasparenza e della profondità di campo, è possibile creare automaticamente ID matte.