• Italia

    Sei stato reindirizzato alla pagina corrispondente del sito locale, dove puoi trovare i prezzi e le promozioni disponibili per la tua area geografica, nonché effettuare acquisti online.

    Stay on our U.S. site

Keyboard ALT + g to toggle grid overlay

Wise Labo

Moxy Hotel coniuga divertimento e interior design con AutoCAD LT

Testimonianze dei clienti AutoCAD LT

Condividi questa storia

Per gentile concessione di Marriot International, Inc./Moxy Hotels.

OK

Il design al servizio delle esigenze dei clienti

Mitsuru (Mitch) Sakairi dirige un team di architetti che mira a creare nuove possibilità partendo dal concetto di hitokotoba, che si traduce in "umano, attività, spazio". AutoCAD è alla base della filosofia progettuale di Sakairi e ha influenzato il suo modus operandi sin da quando era uno studente. Per la recente progettazione del Moxy Hotel della catena Marriott International a Osaka, in Giappone, Sakairi ha saputo coniugare design di alto livello e la sua esperienza nella valorizzazione del marchio ispirata al divertimento.

Definire il concetto giusto

Con sede a Tokyo, in Giappone, Wise Labo è uno studio di design che offre un'ampia gamma di servizi di consulenza, design e progettazione dedicati alla valorizzazione del marchio e all'innovazione di strutture commerciali e uffici, appartamenti di tendenza e persino alla progettazione di navi. Mitsuru (Mitch) Sakairi, presidente e responsabile creativo della società, è devoto al concetto di design che lui definisce hitokotoba, ovvero la creazione di un design che tocchi direttamente il cuore delle persone, promuova la comunicazione e renda gli spazi vitali. Sakairi mira a scoprire le necessità del cliente per poi soddisfarle grazie al potere del design.

Ingresso del Moxy Osaka Honmachi. Per gentile concessione di Marriott International, Inc./Moxy Hotels.

Sakairi crede che troppo spesso, nell'ambito dell'interior design giapponese, il progetto finale non corrisponda al concept iniziale. Crede che l'idea di concept rappresenti la definizione della soluzione di una sfida. "Spesso sento giovani progettisti usare espressioni vaghe come 'spazio bianco' o 'spazio curativo', ma si tratta solamente di un approccio progettuale", afferma. "Il cliente sa cosa desidera costruire, ma spesso le sfide odierne che si trova a dover affrontare rendono tutto meno chiaro. Per me il concept è la necessità di rendere la sfida più chiara, pensare a come risolverla e lavorare per entrare in sintonia con il cliente. Il design è una parte del processo di progettazione".

Per le sue progettazioni, Sakairi si affida ad AutoCAD, che utilizza sin da quando si è diplomato al college di architettura presso la Texas A&M University. Dopo aver ricoperto un ruolo chiave presso lo studio Kisho Kurokawa Architect and Associate JLL, PIJ, and SL+A, ha avviato Wise Labo e AutoCAD LT continua a svolgere un ruolo fondamentale, soprattutto nel suo progetto recente del Moxy Hotel a Osaka, in Giappone.

Moxy è puro divertimento. Sul serio.

Gestito da Marriott International, la catena alberghiera più grande al mondo, Moxy è un nuovo marchio di hotel concepito per una nuova generazione di viaggiatori che vengono definiti "cercatori del divertimento". Dalla prima apertura a Milano nel 2014, il marchio ha lanciato vari boutique hotel nei paesi occidentali e in Asia. Gli hotel Moxy soddisfano le necessità dei viaggiatori di nuova generazione e dei nomadi digitali, che sono attenti al budget e amano condividere le loro esperienze sui social. Offrono ingressi dinamici e di tendenza e un'accoglienza molto ospitale; questi hotel mirano a offrire una nuova tipologia di sistemazione in cui la permanenza rappresenta essa stessa un'esperienza.

La catena Moxy Hotels offre hall minimaliste ma di tendenza. Secondo la rivista britannica Wallpaper, Moxy si è aggiudicato il premio di Best Urban Hotel Awards 2018 per l'equilibrio tra design di alto livello e uno stile minimalista che esclude elementi estranei senza sacrificare il comfort. Per gentile concessione di Marriott International, Inc./Moxy Hotels.

Nel novembre del 2017 Moxy ha aperto in Giappone e al momento si trova a Honmachi, Osaka e Kinshicho, Tokyo. Wide Labo si è occupato dell'interior design del Moxy Osaka Honmachi. Ubicato in un'ex palazzina di uffici, l'hotel è in linea con l'atmosfera dell'energico centro di Osaka, l'area chiamata "Minami".

Moxy non è pensato solo per clienti adulti particolarmente esigenti in termini di tempo e denaro spesi. Vuole anche trovare riscontro tra i più giovani attenti al budget. Questi hotel devono essere gestiti nel modo più efficiente possibile garantendo, allo stesso tempo, la piena soddisfazione della clientela. "Si tratta ovviamente di una grande sfida per tutto il settore alberghiero", ha affermato Sakairi. "L'approccio di Moxy consiste nel soddisfare i gusti e gli interessi dei millennial e creare un ambiente in cui le persone si divertano e si godano la permanenza".

Wise Labo ha organizzato molte riunioni per sincronizzarsi con gli operatori dell'hotel per comprendere al meglio le loro necessità e, allo stesso tempo, far loro capire l'intenzione di Wise Labo. "Sebbene l'architetto progetti uno spazio con un intento ben chiaro, il progetto in sé non è sufficiente per fornire al cliente l'idea complessiva", dichiara Sakairi. "Di conseguenza, il modo in cui viene utilizzato uno spazio alla fine può essere diverso rispetto al concept iniziale e questo rappresenta l'ostacolo maggiore".

Tavolo comune nella hall del Moxy Osaka Honmachi. Per gentile concessione di Marriott International, Inc./Moxy Hotels.

Wise Labo riteneva che "l'ambientazione" fosse particolarmente importante. "Abbiamo camminato intorno all'edificio e pianificato attentamente ogni sorta di esperienza di cui gli ospiti avrebbero potuto usufruire trascorrendo un giorno nell'hotel e abbiamo preso in considerazione tutto quello di cui potevamo aver bisogno per realizzarlo", ha affermato Sakairi. "Durante la progettazione del Moxy hotel, nonostante alcuni aspetti fossero indicati dalle linee guida del marchio, le aree comuni al primo piano erano di gran lunga fuori dai parametri del concept. Quindi eravamo completamente liberi di dare sfogo alla nostra creatività per progettare l'esperienza dei clienti".

Moxy può essere definito "un posto dove divertirsi e svagarsi". "L'idea è di consentire ai giovani di stare insieme, bere, mangiare e divertirsi", ha aggiunto Sakairi. "L'hotel è un posto in cui trascorrere del tempo. Anche se non soggiorni al Moxy, sei libero di entrare, rilassarti con gli amici e bere qualcosa. Il Wi-Fi è disponibile ovunque. Nei pressi di ogni spazio in cui sedersi c'è una presa di corrente per potersi riposare durante una pausa e ricaricare il telefono o il pc".

Mentre il concetto di spazio nella cultura occidentale è piuttosto comune, in Giappone è quasi nuovo perché gli hotel vengono visti come qualcosa di cui usufruire in occasioni specifiche. "Sviluppare un posto come questo all'inizio è stato molto più di un esperimento", ha ammesso Sakairi. "Con Moxy vogliamo che i giapponesi si sentano a loro agio con questo nuovo approccio e con le attività presenti nell'hotel".

Pianta delle aree comuni. Per gentile concessione di Wise Labo.

Nel 2020 Moxy mira ad aprire il suo terzo hotel in Giappone, il Moxy Osaka Shin Umeda (nome provvisorio) a Fukushima Ward, a Osaka. Wise Labo è incaricato di pianificare e progettare l'interno anche di questo hotel.

"Abbiamo avanzato una proposta in base a come vediamo il Moxy Hotel, considerando l'area di Shin Umeda nella quale è ubicato", ha dichiarato Sakairi. "Il gestore dell'hotel ha risposto che avevamo compreso appieno il marchio Moxy e il proprietario del marchio ha dichiarato di essere entusiasta dell'apertura del Moxy Hotel nell'area di Shin Umeda. E così ci siamo aggiudicati l'incarico. Le tre parole chiave su cui focalizzarci sono locale, bohémien e industriale. Invece di limitarci a proporre un progetto che replicasse il concept del marchio, ci siamo spinti verso un concept più innovativo. Abbiamo anche proposto una definizione del problema che doveva essere risolto e la relativa soluzione. Credo sia il motivo per cui la nostra proposta è piaciuta così tanto al cliente".

AutoCAD supporta l'efficienza e la stabilità aziendali

Al momento, sette progettisti presso Wise Labo usano i prodotti AutoCAD. Una caratteristica chiave del nostro ufficio è che tutti i membri del personale sono orientati al progetto, pertanto ogni progetto coinvolge vari membri con ruoli diversi. Lo stesso vale per il lavoro di progettazione. A seconda delle dimensioni e degli obiettivi del progetto, i membri dei team dedicati all'arredamento e all'equipaggiamento possono apportare idee e modificare il progetto mentre gli architetti e i progettisti lavorano. AutoCAD ha svolto un ruolo chiave sia durante la progettazione del Moxy Hotel che nel progetto del secondo hotel.

Mitch Sakairi

Quando viene coinvolto un gruppo di persone in un progetto, le problematiche maggiori derivano dalla necessità di condividere le informazioni in modo rapido e lineare. "AutoCAD è così pratico", ha affermato Sakairi. "Per esempio, se sei via per lavoro o ti devi aggiornare dopo una riunione, puoi analizzare in un istante i disegni del personale che si trova in studio grazie all'app mobile AutoCAD oppure puoi usare la funzione di visualizzazione condivisa se hai bisogno di ottenere l'approvazione di tutte le parti coinvolte".

Wise Labo è uno studio piccolo ma di un certo livello. Dato che spesso ci troviamo a lavorare su più progetti alla volta, è fondamentale verificare e rimanere aggiornati sull'andamento degli stessi per garantire l'efficienza del lavoro.

"La funzionalità di confronto disegni (Confronto DWG) disponibile con AutoCAD LT 2019 per noi è essenziale. In precedenza, il personale creava un diagramma di revisione che mostrava dove erano state apportate le modifiche ogni volta in cui si verificava lo stato del progetto. Questa nuova funzionalità di confronto disegni offre diversi vantaggi. Dal mio punto di vista, è molto utile per rivedere con facilità dove sono state apportate le modifiche. Il personale non deve fare altro che salvare i disegni prima e dopo che vengano effettuate le modifiche, non è quindi più necessario stilare un diagramma di revisione e i tempi di lavoro vengono ridotti".

"AutoCAD è anche molto stabile", continua Sakairi. "In termini di operabilità e compatibilità è assolutamente accurato". 

Per quanto riguarda il processo lavorativo, la divisione dei compiti viene effettuata sul cloud e il lavoro può essere svolto in collaborazione con persone esterne allo studio". "Se lavori con un partner, gli errori relativi al formato del testo possono essere molto costosi", afferma. "Penso che AutoCAD sia la piattaforma più affidabile sul mercato per l'uso condiviso ovunque tu sia".

 

Scopri la potenza di AutoCAD

Abbonati ad "AutoCAD including specialized toolsets" per velocizzare e semplificare il workflow.

Condividi questa storia