• Italia

    Sei stato reindirizzato alla pagina corrispondente del sito locale, dove puoi trovare i prezzi e le promozioni disponibili per la tua area geografica, nonché effettuare acquisti online.

    Stay on our U.S. site

Keyboard ALT + g to toggle grid overlay

Tim Campbell

AutoCAD agevola i progetti ad alto profilo del progettista

Testimonianze dei clienti AutoCAD

Condividi questa storia

Per gentile concessione di Tim Campbell

ok
ok

Progetti e restauri pluripremiati in tutto il mondo

Che si tratti di ristrutturare una casa moderna della metà del secolo scorso o di progettare una struttura totalmente nuova, i progetti del pluripremiato architetto Tim Campbell presentano una combinazione fra ispirazione e rispetto del passato. Viaggiando costantemente tra New York, Los Angeles e Parigi, si affida ad AutoCAD non solo per la progettazione, ma anche per la collaborazione sui progetti ovunque si trovi.

Possibilità di progettare anche viaggiando per il mondo

I progetti su cui lavora Tim Campbell non mancano certo di glamour. Come fondatore dell'omonima società Studio Tim Campbell, divide il suo tempo tra gli uffici di New York e Los Angeles e ha diretto il restauro di monumenti storici e culturali a Los Angeles, di edifici della metà del secolo scorso a Beverly Hills, di una residenza cittadina dell'epoca Tammary Hall a Manhattan e di un classico boutique hotel a Palm Springs. Ha anche progettato la propria casa, di ispirazione Brutalista, nell'area di Silver Lake nei pressi di Los Angeles.

Su cosa si basa l'attività di Campbell? Su AutoCAD. Campbell ha addirittura raccontato ad Architectural Digest di essere "esperto di AutoCAD tanto quanto del disegno a matita".

Tim Campbell
Tim Campbell

"È assolutamente vero", ha affermato quando gli è stata chiesta spiegazione di quella frase. "Alcuni aspetti del processo creativo si affrontano meglio con carta e matita, perché ritengo che il cervello risponda meglio allo stimolo tattile, ma poiché mi sposto spesso tra Los Angeles e New York, ho allenato il cervello a percepire il mouse come se fosse una matita e il tappetino del mouse come se fosse carta. Comincio a disegnare molto presto quando lavoro a un progetto e in genere svolgo questa attività di progettazione su un aereo o in qualche città all'estero, seduto ad un caffè. Realizzo i disegni nelle primissime fasi del processo e, visto come funziona il mio cervello ora, quasi preferisco farlo con AutoCAD".

Impegno per il restauro

Il restauro storico è un'attività decisamente complessa, che richiede un impegno quasi accademico di approfondimento di vecchi documenti alla ricerca di informazioni. Nel progetto di restauro di una casa Rex Lotery (restauro che ricevuto il premio Best Historic Restoration 2016 della città di Beverly Hills), i disegni originali erano limitati a poco più di una decina. "Per un edificio di quel tipo, oggi si realizzano centinaia di disegni. Perciò i dettagli originali erano pochi e i disegni erano in genere molto scarni", afferma Campbell.

Allo stesso modo, lavorando al restauro della casa Singleton realizzata dal famoso architetto Richard Neutra per Vidal Sassoon (sì, quel Vidal Sassoon), era essenziale trovare le varie parti da riunire.

Casa Singleton
Restauro di casa Singleton da parte di Campbell. Per gentile concessione di Tim Campbell.

“Per fortuna Julius Shulman [fotografo di architettura] aveva fotografato la casa una volta completata e, quando Julius è morto, tutti i suoi archivi sono stati donati a Getty [centro artistico]", afferma Campbell. "Ci siamo recati da Getty e abbiamo collaborato con il loro reparto di fotografia per ottenere copie di tutte le foto della casa scattate da Julius Shulman, incluse le foto che non erano mai state mostrate in precedenza. Grazie a quelle foto abbiamo raccolto dettagli e informazioni sull'edificio che non erano presenti nemmeno nei disegni".

Naturalmente, non tutte le ricerche hanno la stessa eleganza di una visita da Getty. "Svolgiamo molte ricerche sui documenti fiscali di questi edifici storici, perché spesso contengono foto dell'edificio di cui dispone il perito fiscale che possiamo utilizzare", afferma. "È un processo complesso perché queste informazioni non sono reperibili online, quindi si finisce per rovistare in vecchie scatole, ma se i disegni sono disponibili, quei dati sono estremamente preziosi".

Intestazione

Casa con piscina Singleton
Piscina di casa Singleton. Per gentile concessione di Tim Campbell.

Ispirazioni analogiche, basi digitali

Quindi, che cosa è necessario per riunire tutti i vari dati storici?

"Prendiamo i disegni storici e li utilizziamo come PDF di base in AutoCAD, come punto di riferimento per il disegno", spiega Campbell. "Quindi realizziamo anche un disegno costruttivo finale, per essere certi che tutto è stato costruito esattamente come indicano i disegni. Questi sono in genere il punto di partenza".

Quindi devono essere richiesti i permessi, per non parlare degli aggiornamenti delle normative, dei requisiti energetici e la progettazione del restauro stesso, un complesso processo che non potrebbe avere luogo senza le capacità di base che Campbell ottiene da AutoCAD.

Pianta del piano in AutoCAD
Pianta del piano di Tim Campbell. Per gentile concessione di Tim Campbell.

Queste capacità di base vanno oltre la semplice progettazione. Campbell ammette che continua a scegliere AutoCAD perché "è la piattaforma più diffusa e supportata disponibile sul mercato" e, come tale, consente la collaborazione con la semplice condivisione di un file. "Il mio studio non potrebbe essere ciò che è diventato oggi senza AutoCAD perché trascorro così tanto tempo viaggiando", spiega prima di sottolineare che, oltre ai viaggi di lavoro, trascorre una settimana a Parigi due volte l'anno, "per stare da solo e assorbire la città e per assimilare tutti quegli elementi e ricaricarmi".

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.

Arredamento Tim Campbell
Tim Campbell e uno dei suoi progetti di arredamento.

Indipendentemente da dove debba essere realizzato un progetto, non ci sono ostacoli per la progettazione: "Collaboriamo così intensamente con consulenti [che spesso si trovano in città diverse] che senza la potenza di elaborazione e il rigore di AutoCAD, non saremmo in grado di fare ciò che facciamo e di svolgere il nostro lavoro alla velocità con cui ci muoviamo".

Per i clienti di Campbell, la sua capacità di lavorare ovunque ha evidenti vantaggi creativi, come dimostrano i magnifici progetti che provengono dal suo studio. Naturalmente, è importante anche sottolineare che utilizza un software di progettazione che dà risalto alle sue capacità invece di ostacolarle. In un settore di progettazione in cui si combinano aspetti artistici (e storici) e tecnici, Campbell ritiene che AutoCAD possa essere utile ad entrambi.

"Quando prendi confidenza con AutoCAD e lasci che diventi il tuo ossigeno, ti consente di raggiungere un livello di creatività molto più elevato di quello che potresti raggiungere senza di esso".

Tim Campbell

Una versione di questo articolo è stata pubblicata in precedenza su Redshift. Foto per gentile concessione di Will Austin.

Scopri la potenza di AutoCAD

Abbonati ad "AutoCAD including specialized toolsets" per velocizzare e semplificare il workflow.

Condividi questa storia