REYNAERS ALUMINIUM

Semplificazione della progettazione di prodotti per l'edilizia attraverso la trasformazione digitale

PROGETTAZIONE E PRODUZIONE

Share this story

 

Immagine per gentile concessione di Reynaers Aluminium

Società di progettazione globale unifica il workflow di sviluppo dei prodotti con Autodesk Inventor, Fusion 360 Manage, Vault e Revit.

Reynaers Aluminum, con sede in Belgio, sviluppa sistemi di alluminio innovativi e sostenibili per finestre, porte, facciate continue, porte scorrevoli e altri prodotti, sia per i costruttori sia per gli architetti che si occupano di progetti di grandi dimensioni. Tenere traccia di questo portafoglio in continua espansione di prodotti configurabili è diventata un'operazione molto difficile, che ha indotto Reynaers ad intraprendere una trasformazione digitale, integrando il software Autodesk con altri sistemi aziendali per creare un'origine centralizzata e unificata di informazioni per i team di sviluppo e i clienti. Di conseguenza, l'azienda ha semplificato i processi, ha automatizzato determinati workflow e ha ridotto al minimo il rischio di errori manuali.

La sede centrale del gruppo Reynaers a Duffel (Belgio). Immagine per gentile concessione di Reynaers Aluminium.

La sede centrale del gruppo Reynaers a Duffel (Belgio). Immagine per gentile concessione di Reynaers Aluminium.

Sviluppo di prodotti in alluminio per i clienti di tutto il mondo

Reynaers Aluminium è un'azienda internazionale a conduzione familiare giunta alla seconda generazione che progetta una vasta gamma di porte, finestre, sistemi scorrevoli, facciate continue, schermatura solare e molti altri prodotti per l'edilizia sostenibile. Con sede a Duffel, in Belgio, l'azienda conta 2.300 dipendenti, offre i propri servizi a clienti di oltre 70 paesi, ottiene ricavi di oltre 550 milioni di euro ed è in costante crescita dal 2010.

Reynaers fornisce profili dettagliati dei prodotti ai costruttori locali che li realizzano e li vendono ai propri clienti. L'azienda lavora anche direttamente con gli architetti per sviluppare prodotti specializzati o personalizzati per progetti di edifici commerciali e residenziali di grandi dimensioni, ma anche con proprietari di immobili in mercati specifici. Inoltre, Reynaers convalida e certifica i propri prodotti per soddisfare vari standard nazionali, offre software di configurazione che i costruttori possono utilizzare per offrire servizi ai propri clienti e fornisce persino le macchine e gli strumenti di automazione necessari per realizzare i prodotti.

"Ai nostri produttori non forniamo solo un singolo prodotto, ma un pacchetto completo", afferma Carl Schelfhout, che si occupa della supervisione di CAD/PLM e dei processi e lavora per Reynaers da oltre 25 anni.

"Ogni progetto che iniziamo parte da una richiesta di sviluppo, che si tratti di una nuova gamma di prodotti, di un'estensione di un prodotto esistente, di un calcolo termico o persino di un modello BIM. Questa soluzione è completamente integrata con Fusion 360 Manage, quindi la gestione dei progetti si propaga a partire da qui. La richiesta viene valutata dai team tecnici e, una volta accettata, le viene assegnato un numero di sviluppo. Lo stesso numero viene comunicato automaticamente sia al nostro sistema ERP sia a Vault."

Carl Schelfhout, PDM/PLM e Process Manager, Reynaers Aluminum

Reynaers è uno specialista europeo leader nello sviluppo di soluzioni per porte, finestre, sistemi scorrevoli, facciate continue e molto altro. Immagine per gentile concessione di Reynaers Aluminium.

Reynaers è uno specialista europeo leader nello sviluppo di soluzioni per porte, finestre, sistemi scorrevoli, facciate continue e molto altro. Immagine per gentile concessione di Reynaers Aluminium.

Gestione di un portafoglio di prodotti complesso

Il portafoglio di Reynaers è particolarmente ampio e diversificato, pertanto l'azienda si trova a dover gestire sempre circa 50.000 pagine di documentazione, numero che sta progressivamente aumentando. La documentazione relativa ad ogni nuovo sistema di prodotti è infatti costituita da circa 800 pagine di informazioni, necessarie per permettere ai costruttori di realizzare correttamente le diverse configurazioni di una porta o una finestra. La gestione di questi dati, dall'inizio del processo di sviluppo del prodotto fino alla consegna finale, può rapidamente diventare estremamente complessa.

"Sapevo che avremmo dovuto automatizzare un maggior numero di processi perché i profili erano tanti ed eravamo oberati dal lavoro di creazione della documentazione", afferma Carl Schelfhout.

Parte della complessità deriva dal fatto che ogni prodotto tocca molti sistemi diversi durante il suo ciclo di vita, tra cui il software utilizzato per la progettazione, il sistema ERP, il configuratore e altri sistemi a valle per la fatturazione.

"Non si tratta di una semplice digitalizzazione, ma di una vera e propria trasformazione digitale", afferma Dimitri Van Nuland, responsabile dello sviluppo alla guida di un team di oltre 30 progettisti. "L'obiettivo è quello di semplificare il più possibile i processi per i nostri costruttori e per gli altri clienti, avvicinarci il più possibile al cliente e offrire la migliore soluzione possibile."

Gestione dei progetti in Fusion 360 Manage. Immagine per gentile concessione di Reynaers Aluminium.

Gestione dei progetti in Fusion 360 Manage. Immagine per gentile concessione di Reynaers Aluminium.

Realizzazione della trasformazione digitale

L'applicazione di questa trasformazione richiede un impegno costante, ma Reynaers è riuscita a raggiungere molti degli obiettivi prefissati grazie al software Autodesk. Il team di sviluppo crea i modelli dei progetti in AutoCAD e Autodesk Inventor. Per alcune applicazioni, Inventor crea automaticamente parti specifiche del profilo per semplificare il processo. Quindi, per gestire l'intero ciclo di vita di ciascun prodotto, Reynaers utilizza una combinazione di Fusion 360 Manage e Vault Professional.

"Ogni progetto che iniziamo parte da una richiesta di sviluppo, che si tratti di una nuova gamma di prodotti, di un'estensione di un prodotto esistente, di un calcolo termico o persino di un modello BIM", afferma Schelfhout. "Questa soluzione è completamente integrata con Fusion 360 Manage, quindi la gestione dei progetti si propaga a partire da qui. La richiesta viene valutata dai team tecnici e, una volta accettata, le viene assegnato un numero di sviluppo. Lo stesso numero viene comunicato automaticamente sia al nostro sistema ERP sia a Vault."

Questa fonte unificata di informazioni sui prodotti semplifica la gestione dell'intero processo, perché i responsabili del team, gli sviluppatori e i partner costruttori possono accedere a tutti i dati dell'intero progetto contemporaneamente.

"Possono seguire tutti i passaggi", afferma Schelfhout. "Possono conoscere lo stato dell'ordine, sapere se il prototipo è stato approvato, se è iniziata la fase di raccolta dei materiali. Tutte le diverse fasi sono visibili in Fusion 360 Manage."

Per gli architetti, il processo è leggermente diverso, anche se il concetto è lo stesso. In questi casi, i team di Reynaers possono creare oggetti BIM utilizzando il software BIM di Revit. In entrambi i casi, tuttavia, i vantaggi sono gli stessi. Il processo passa automaticamente da una fase all'altra, il tempo impiegato per spostare e gestire grandi quantità di dati complessi di prodotto e configurazione è inferiore e viene notevolmente ridotta la quantità di errori che possono verificarsi spesso quando i profili vengono spostati manualmente da un sistema all'altro.

Immagine per gentile concessione di Reynaers Aluminium.

Dare vita ad una visione

Ovviamente, la visione di Reynaers per la sua trasformazione digitale non ha limiti. Attualmente, l'azienda sta studiando come integrare un flusso da Inventor a Fusion 360 con il software di simulazione ANSYS per l'ottimizzazione termica e la certificazione virtuale.

"L'obiettivo principale di Reynaers è utilizzare la piattaforma Fusion 360 Manage a livello dell'intera l'azienda, per consentire a tutti i dipendenti di visualizzare le richieste e i progetti in corso, nonché i programmi di ricerca e i test in esecuzione", afferma Van Nuland. Il nostro obiettivo di miglioramento del rapporto con il cliente include anche l'esecuzione di controlli per assicurarci di avere le soluzioni giuste nell'immediato, che si tratti di un costruttore o di un architetto. Questo sistema ci permette di gestire l'intero ciclo di vita dei nostri prodotti, che possono durare 30, 40, 50 anni o più. In qualsiasi situazione, avremo sempre a disposizione tutti i dati."