• Italia

    Sei stato reindirizzato alla pagina corrispondente del sito locale, dove puoi trovare i prezzi e le promozioni disponibili per la tua area geografica, nonché effettuare acquisti online.

    Stay on our U.S. site

Keyboard ALT + g to toggle grid overlay

I nuovi confini della progettazione civile in LiRo

Case study

Condividi questa storia

VDCO e BIM hanno un ruolo primario nei progetti di The LiRo Group

The LiRo Goup (LiRo) ha partecipato ad alcuni dei progetti più prestigiosi degli Stati Uniti. Lennart Andersson, direttore del gruppo VDCO di LiRo, e il suo team utilizzano strumenti leader del settore come Revit, Navisworks, InfraWorks, Civil 3D, ReCap e BIM 360 Ops per aiutare i team di progetto a prendere decisioni più informate e garantire i migliori risultati di progetto possibili per i clienti.

Servizi di progettazione e costruzione visionari

LiRo offre soluzioni ingegneristiche, architettoniche e per la gestione delle costruzioni. L'azienda ha partecipato ad alcuni tra i più importanti progetti del paese, inclusa la ricostruzione della Bassa Manhattan e dell'High Line Park di New York dopo l'attentato dell'11 settembre. Il gruppo VDCO (Virtual Design, Construction, & Operations) dedicato dell'azienda supporta singoli progetti. Ma studia anche i nuovi sviluppi tecnologici per aiutare l'azienda a rimanere all'avanguardia in ambito VDCO e BIM.

Molte aziende utilizzano il BIM per produrre documentazione di progetto in modo più efficiente e migliorare la qualità dei progetti. Spesso tuttavia non condividono i loro modelli BIM con i soggetti esterni coinvolti nel progetto. Piuttosto, i tradizionali disegni 2D sono ancora alla base della collaborazione progettuale, dei risultati finali e del coordinamento multidisciplinare. Tutto questo non succede in LiRo.

I progetti BIM si distinguono per l'approccio collaborativo e la condivisione delle informazioni dei progetti digitali e dei modelli di progetto virtuali. I team utilizzano modelli 3D per la collaborazione, il coordinamento, le visualizzazioni e i risultati finali. Il gruppo VDCO di LiRo consente ai clienti di sviluppare standard BIM, requisiti e contratti personalizzati, garantendo un supporto ai team basato su progetto. Inoltre, il gruppo permette ai clienti di sviluppare strategie per l'integrazione e l'istituzionalizzazione delle pratiche BIM all'interno delle loro organizzazioni e catene di approvvigionamento.

"In giro ci sono molti corsi BIM per apprendere le nozioni di base della modellazione e della documentazione 3D, ma il BIM è molto più di tutto questo. Aiutiamo i nostri clienti a comprendere come possono utilizzare tutte le potenzialità del BIM, dalla progettazione alla costruzione, fino alla messa in opera e alla gestione degli interventi di manutenzione."

 

Lennart Andersson, Direttore di VDCO, The LiRo Group

Didascalia immagine facoltativa

East Side Access

Uno dei progetti BIM attuali di LiRo è l'East Side Access di New York, al momento il progetto infrastrutturale più esteso del paese. Quando verrà completato, collegherà i treni provenienti da Long Island e dal Queens alla Grand Central Station di Manhattan. Il progetto include quasi 13 km di nuovi tunnel e un atrio della lunghezza di 8 isolati con più binari posizionato 45 m al di sotto della Grand Central Station.

Il disegno del progetto è stato sviluppato nel corso di diversi decenni. L'inizio del progetto originale, completamente cartaceo, risale agli anni '60. Dopo essere stato interrotto e riavviato diverse volte, il progetto è stato completato utilizzando strumenti CAD 2D nei primi anni 2000.

La costruzione, iniziata poco dopo, è ancora in corso. Una joint venture che include LiRo sta fornendo servizi per la gestione delle costruzioni. Numerosi appaltatori stanno lavorando alle diverse parti del progetto, divisi tra 25 contratti distinti, e il disegno del progetto è suddiviso in 100.000 disegni, il che rende quanto mai complessa la gestione delle costruzioni. "Era come osservare il progetto dal buco della serratura", afferma Andersson. "Nessuno riusciva a immaginare il disegno nel suo complesso."

Modellazione di un megaprogetto

Nel 2012, avendo intuito quali sfide poneva il progetto East Side Access, la MTA (Metropolitan Transit Authority) di New York chiese al gruppo VDCO di LiRo di dimostrare in che modo utilizzava il BIM sulla linea metropolitana Numero 7, un progetto a cui aveva partecipato in passato. Dopo l'incontro, la MTA assegnò al gruppo il compito di trasferire l'intero progetto East Side Access al BIM.

Il passaggio di un megaprogetto come l'East Side Access al BIM non poteva avvenire da un giorno all'altro. Il gruppo VDCO ha utilizzato Revit per modellare l'intero progetto in base ai disegni delle costruzioni originali, sviluppando più di 125 modelli interconnessi.

Per massimizzare la precisione dei modelli, LiRo ha eseguito la scansione di alcuni impianti esistenti, ad esempio il Madison Yard che ospiterà un nuovo atrio per i passeggeri. "Con questo unico processo siamo riusciti ad individuare circa 400 problemi che richiedevano un nostro intervento prima della costruzione, facendo risparmiare ad MTA un'enorme quantità di tempo e denaro per le rilavorazioni", racconta Andersson.

"Solo quattro persone hanno creato questo enorme modello di idea progettuale", afferma Andersson. "Sono stati necessari due anni, ma è un risultato davvero notevole se si considera la portata del progetto: 100.000 disegni, 25 contratti, migliaia di operai e un costo di 12 miliardi di dollari."

"Il nostro gruppo è stato formato nel 2010 come catalizzatore del cambiamento in LiRo. Ha implementato le pratiche VDCO in tutta l'azienda, trasformando LiRo in un leader di settore per il BIM. Abbiamo fatto molta strada ma vogliamo spingerci ancora oltre. Le opportunità della progettazione, della costruzione e della messa in opera virtuali sono appena all'inizio."

—Lennart Andersson, Direttore del gruppo VDCO, The LiRo Group

 

Visione lungimirante

LiRo utilizza il BIM per tutti i suoi principali contratti di progettazione e gestione delle costruzioni, continuando al tempo stesso ad espandere e innovare il suo sostegno ai nuovi sviluppi del BIM e a sfruttare appieno la gamma di strumenti inclusi nella Collection Autodesk per l'architettura, l'ingegneria e le costruzioni.

L'azienda, ad esempio, usa InfraWorks per consentire ai team di progetto di pianificare i progetti infrastrutturali nel contesto del mondo reale e utilizza altri strumenti per produrre esperienze di realtà virtuale e tecnologie di realtà mista per creare ologrammi dei modelli di progetto con cui offrire simulazioni virtuali coinvolgenti. LiRo sta espandendo i suoi servizi Scan-to-BIM mediante droni su cui viene installata una videocamera per verificare l'avanzamento delle costruzioni. Inoltre, sta modificando i modelli allo scopo di utilizzarli nella fase operativa per aiutare i suoi clienti a massimizzare la durata degli asset.

Sei pronto per il cambiamento?

La Collection per l'architettura, l'ingegneria e le costruzioni fornisce l'accesso ad una serie di strumenti integrati e workflow avanzati per la progettazione architettonica, le infrastrutture civili e le costruzioni, grazie ai quali realizzare solo progetti di qualità.

Condividi questa storia