• Italia

    Sei stato reindirizzato alla pagina corrispondente del sito locale, dove puoi trovare i prezzi e le promozioni disponibili per la tua area geografica, nonché effettuare acquisti online.

    Stay on our U.S. site

Keyboard ALT + g to toggle grid overlay

Inventor 3D, l’emozione si illumina d’immenso.

Testimoniaza del cliente // Autodesk Inventor - 3DS MAX

Condividi la storia su:

Gruppo Fala: l'illuminazione ad alto livello di design e tecnologia, con la piena governance sui prodotti ed i costi di produzione, grazie a Inventor e 3DS Max.

La società

La competizione si fa sempre più serrata in tutti i mercati: grandi volumi, costi di produzione e paesi oramai non più emergenti rappresentano  una realtà consolidata dalla quale non si può prescindere, per continuare ad operare con successo in mercati a valore è quindi necessario operare per mantenere alto il livello di qualità percepito dal proprio mercato target. Per competere, quindi, le aziende produttrici di piccoli medi volumi, devono far leva sul valore percepito e quindi operare costantemente su caratteristiche di fascia alta e design: il prodotto deve essere bello, accattivante e, non ultimo, funzionale ed emozionale.

Una situazione ben nota ad una delle realtà italiane che opera nel settore dell’ illuminazione che continua la sua opera di investimento in tecnologie a supporto della propria intuizione e capacità di realizzare opere d’arte che sprigionano luce. “Siamo da quarant’anni l’azienda che nell’illuminazione presenta in tutto il mondo le sue creazioni con  uno stile classico e contemporaneo con il brand Marchetti Illuminazione e realizza prodotti di alto e design e tecnologia innovativa per la scelta dei materiali e nelle forme con il brand Ultraluce, afferma il Vicepresidente Dott. Riccardo Marchetti “

“Le nostre creazioni, rivelano sia l’arte del lavoro manuale, sia la ricerca continua di chi percorre nuove strade e segna il progresso nel settore grazie anche all’utilizzo di tecnologie allo stato dell’arte.”

“Siamo un’azienda che si fa tutto in casa - continua il Dott. Marchetti - il che ci consente di ottenere quel vantaggio competitivo generato da materiali e forme innovative che lavorate con la stessa attenzione del cosiddetto fatto a mano. Ma non solo, un altro fattore del nostro successo risiede nel fatto che siamo in grado di effettuare lavorazioni su misura di prodotti definiti, in maniera tale da soddisfare appieno le esigenze del nostro committente”.

La sfida

La realizzazione di un buon prodotto nel settore della luce da arredamento, nel Gruppo Fala, segue un percorso che vede la presenza di diverse fasi, la prima viene espletata da una serie di designer di grande abilità che forniscono all’azienda un modello digitale delle forme da realizzare; all’ufficio tecnico il compito di tradurre il tutto in un modello tridimensionale del prodotto da realizzare sia in termini di forma che di funzionalità ed aderenza alle normative vigenti.

“Trattiamo prodotti costituiti anche da 35-40 mila elementi e cristalli da 500 a 2000 strass solo grazie all’utilizzo di Inventor - sottolinea il Dott. Marchetti - riusciamo ad avere la piena governance, sui  prodotti, le lavorazioni ed i costi di produzione”.

Solo utilizzando la modellazione 3D parametrica è possibile operare in digitale su di un modello in sostanza identico a quello reale, sul quale simulare la variazione dell’emissione della luce al variare delle grandezze geometriche e della disposizione dei vari componenti.

“Il completo controllo della configurazione 3D - enfatizza il Dott. Marchetti- ci ha dato tutta una serie di vantaggi fin dalla fase di progettazione dove si riescono a risolvere situazioni di compromesso tra forma, funzionalità, luce peso e composizione dei materiali. Una modalità operativa che ci consente di generare in tempi brevi, diverse soluzioni e di scegliere quale realizzare tenendo conto anche della  redditività di commessa”.

Prendiamo ad esempio One Dream un vero e proprio sistema di illuminazione versatile, capace di configurarsi in infinite composizioni date dalla forma della struttura in metacrilato trasparente che sorregge la caduta dei cristalli: questa può dunque presentarsi in sequenze, lunghezze e tipologie di luce differenti.

Oppure MAGMA un’emozione vibrante generata da un effetto di chiaroscuro, dove la trama traforata assume il ruolo di una rete che trattiene la luce all’interno e crea ombre all’esterno, sprigionando dai suoi fori fasci di energia. L’utilizzo della suite Inventor di Autodesk, ha consentito di ottenere diversi benefici, in particolare: la possibilità di parametrizzazione per la realizzazione di soluzioni custom e, grazie a 3ds Max Design e Show Case, la simulazione dell’ambientazione reale della soluzione di illuminazione trovata, interamente ricostruita in digitale.

"Trattiamo prodotti costituiti anche da 35-40 mila elementi e cristalli da 500 a 2000 strass solo grazie all’utilizzo di Inventor, riusciamo ad avere la piena governance, sui prodotti, le lavorazioni ed i costi di produzione."

—Dott. Marchetti, Vicepresidente, Gruppo Fala

 

Immagine gentilmente concessa da Gruppo Fala di Sergio Marchetti

Solo utilizzando la modellazione 3D parametrica è possibile operare in digitale su di un modello identico a quello reale.

La soluzione
La definizione digitale dei modelli facilita la creazione diretta - in casa - di cataloghi mediante l’utilizzo immediato dei dati digitali prodotti da Inventor da parte di funzionalità di Inventor Publisher che rendono semplice e veloce la produzione e l’aggiornamento dei cataloghi sia digitali, sia cartacei.

“Aggiungo il grande supporto all’attività commerciale- stigmatizza il Dott. Marchetti -una situazione che ci vede di fronte al cliente al quale mostriamo in digitale il prodotto da realizzare ed effettuiamo, in tempo reale, le varianti richieste e quantifichiamo la nuova offerta, senza perdite di tempo e soprattutto dell’entusiasmo del cliente che è portato a concludere subito perché consapevole di ciò che gli verrà realizzato, quasi toccasse con mano il risultato e l’emozione magica della luce”.

“I viaggi sensoriali- conclude il Dott. Marchettisono istintivi e primordiali, ma sono soprattutto veri. Prediligere un aspetto piuttosto che un altro, significa perdere parte dell’essenza di ciò che ci circonda. La luce è uno di quegli elementi che ci permette un’esperienza percettiva a tutto tondo, immergendoci in un turbinio di sensazioni molteplici e di contaminazioni capaci a loro volta di stimolare emozioni, quindi vita!

Marchetti Illuminazione, completando la sua collezione, traspone la luce nei nostri cinque sensi, creando corpi luminosi in grado di stimolarli sinteticamente grazie alla ricerca e all’innovazione applicate alla  lavorazione di quei materiali che noi consideriamo sensibili”.

Vision, tenacia, tecnica ed emozione, in parti uguali shakerati quanto basta. Ecco il cocktail di successo approntato dal Gruppo Fala di Segio Marchetti.

Prodotti collegati: