Asset 12 Asset 10 Asset 15 Asset 15 autodesk_icon_font_04_06_16_kl Asset 11 autodesk_icon_font_04_06_16_kl autodesk_icon_font_1_18_17_start_over-01

Keyboard ALT + g to toggle grid overlay

AutoCAD e il progetto di una bici innovativa

Due anni fa, Hong Quan provò una bici elettrica e ne fu conquistato. Pensò che potesse essere utilizzata per percorrere lunghi tratti di strada o come un'alternativa migliore per andare al lavoro.

Ma Quan, che è anche un ciclista esperto, non era soddisfatto del design delle bici elettriche. Molte erano troppo ingombranti, mentre lui cercava la leggerezza di una "vera" bicicletta. Per non parlare del prezzo che si aggirava tra i 4.000 e gli 8.000 dollari. Esagerato.

Quan decise di prendere letteralmente in mano la situazione con l'obiettivo di realizzare bici elettriche di alta qualità con un prezzo accessibile.

Quan’s vision
L'obiettivo di Quan: realizzare una bicicletta perfetta senza sacrificare la qualità.

Nell'arco di un anno ha fondato Karmic Bikes e si è occupato della progettazione, del crowdfunding, della prototipazione e della consegna del suo primo modello di bici elettrica denominata Koben. Si tratta di un modello dal design elegante costituito da parti di altissima qualità. E l'aspetto più interessante è il prezzo di listino, ovvero 1.899 dollari.

Ma per Quan non è finita qui.

Fase successiva del progetto della bici elettrica.
Adesso l'attenzione di Quan è concentrata su un nuovo obiettivo e sulla campagna Kickstarter del suo ultimo modello di bici elettrica. Diversamente dalla maggior parte delle bici elettriche, Kyoto è stata appositamente progettata per le donne.

Anche per questo modello, Quan ha chiesto la consulenza di Joe Murray, un esperto mountain biker e progettista di biciclette, che è stato uno dei primi ad entrare nella Mountain Bike Hall of Fame. Utilizzando AutoCAD, in sei mesi Karmic Bikes è riuscita a realizzare un prototipo di bici elettrica completo al 95 percento.

Hong Quan, fondatore di Karmic Bikes

"Kyoto verrà lanciata con l'intento di colmare il vuoto nel mercato delle bici elettriche da donna, che non offre prodotti soddisfacenti" ha spiegato Quan. "Esistono in commercio bici elettriche definite da da donna, ma molte case produttrici tentano di soddisfare le esigenze delle donne con la strategia "shrink it and pink it", ovvero semplicemente riducendo le dimensioni e dipingendo di rosa i modelli da uomo. Non sono bici di grande qualità, mentre il nostro principale obiettivo è sempre stato quello di creare innanzitutto prodotti eccezionali".

Cosa rende il modello Kyoto così diverso? Secondo Quan, è una classica city bike più verticale grazie ad un telaio step-through. Dispone di parafanghi, fanali, solidi freni a disco idraulici e un'innovativa combinazione di motore e batteria Shimano. Kyoto è inoltre disponibile nei colori bianco, azzurro e viola.

The Kyoto bike
Bici Kyoto con componenti Shimano di fascia alta.

"Per progettare Kyoto siamo partiti da zero" ha affermato Quan. "Questo modello è stato principalmente ideato per gli spostamenti in città o per andare a fare la spesa. Sulla parte posteriore è addirittura possibile installare un supporto su cui fissare un seggiolino per bambini. L'utilizzo della bici varia in base alla progettazione. Il modello Kyoto non è stato ideato per fornire potenza e velocità, ma per garantire comfort e affidabilità. Per questo motivo è una bici completamente diversa da Koben".

Quan ha inoltre voluto contenere il costo di Kyoto, mantenendo lo stesso prezzo di vendita di Koben S, ovvero 2.799 dollari.

The seat on the Kyoto bike
La sella della bici Kyoto è stata progettata per garantire il massimo comfort.

"Pensare che le nostre bici non siano di qualità elevata perché costano meno è un'idea sbagliata" ha aggiunto Quan. "La maggior parte della gente non sa che nel modello commerciale del settore delle bici elettriche un negozio ha il 30/40% di margine. La nostra azienda vende direttamente ai clienti. Per questo possiamo applicare un prezzo di 2.800 dollari ad una bici che in genere costa dai 4.000 ai 5.000 dollari".

L'altro obiettivo fondamentale di Karmic Bike di concentrare l'attenzione sul design riducendo il prezzo è stato realizzato proprio grazie all'uso di AutoCAD.

AutoCAD fa la differenza.
Come per molti altri settori, AutoCAD è la piattaforma universale per il settore delle bici elettriche, utilizzata sia dalle aziende che le progettano sia da chi le realizza. È lo strumento fondamentale anche per i progetti all'avanguardia di Karmic Bikes.

"Una volta definiti i parametri della geometria con tre diverse dimensioni e con le variazioni tra ciascun lato, creiamo il progetto del telaio" ha affermato Quan. "Il nostro tubo piantone è un pezzo esclusivo e una delle nostre innovazioni progettuali. Nessuno lo aveva ancora utilizzato in questo modo. Il tubo piantone è rotondo, ma ha la forma a D con un bordo piatto su cui è installata la batteria. Abbiamo scelto di montare la batteria sotto la sella per potenziare il centro di gravità, ottimizzando la maneggevolezza della bici e la stabilità di chi guida. Tutto questo è stato possibile grazie ad AutoCAD".

Riuscire a collaborare non solo con il progettista del telaio in una sede remota, ma anche con le fabbriche e i fornitori di Taiwan è un enorme vantaggio per Quan. In genere i produttori inviano un file 2D di AutoCAD del progetto del telaio e il team di Karmic Bike esamina il disegno.

"Controlliamo tutti i componenti, come le distanze e le forme dei tubi" ha aggiunto Quan. "Quindi approviamo il progetto oppure apportiamo le modifiche necessarie. Io lavoro a Palo Alto e il progettista del telaio in Arizona. Quest'ultimo esamina il file e inserisce i suoi commenti, come ad esempio "Spostare questo pezzo di 2 cm, modificare questo angolo di 1 grado", quindi apporta tutte le modifiche progettuali per poi inviare nuovamente il file aggiornato alla fabbrica".

All components are designed with precision in AutoCAD
Tutti i componenti vengono progettati con la massima precisione in AutoCAD.

"Se modifichiamo spesso il progetto in AutoCAD è perché quello diventa il file di lavoro" ha spiegato. "Il file viene inviato ad un'altra fabbrica che produce i telai per noi. Questo processo non consente alcun margine di errore. Tutti i componenti devono corrispondere perfettamente e in modo esatto alle nostre specifiche. Infine il file torna al nostro stabilimento di assemblaggio in cui tutti i telai vengono nuovamente controllati prima di passare alla verniciatura e al montaggio".

Come cofondatore di una startup, Quan ritiene che AutoCAD sia indispensabile sia per lo sviluppo dei suoi progetti sia come fattore di democratizzazione in tutta la sua azienda.

"Anche una piccola azienda come la nostra che conta una manciata di dipendenti è in grado di creare un prodotto che garantisce un livello di qualità uguale se non superiore a quello di altre aziende di livello mondiale" ha affermato Quan. "Per quanto riguarda il software, siamo sullo stesso piano". Ma adesso Quan ha in mente un'altra importante innovazione. Vuole dimostrare una sua tesi.

"Vogliamo mostrare al settore delle bici elettriche perché sia necessario produrre un modello da donna di alta qualità" ha spiegato Quan. "Penso che questa sia una vera e propria dichiarazione d'amore per tutte le donne della nostra vita, che sono state dimenticate per molto tempo".

Ebike designed specifically for women
Bici elettrica appositamente progettata per le donne.

Iscriviti per ricevere aggiornamenti e offerte

Registrati per ricevere aggiornamenti tramite e-mail con le offerte speciali e le ultime notizie.

Registrati subito
Iscriviti per ricevere aggiornamenti e offerte

Autodesk, the Autodesk logo, AutoCAD and TrustedDWG are registered trademarks or trademarks of Autodesk, Inc., and/or its subsidiaries and/or affiliates in the USA and/or other countries. All other brand names, product names, or trademarks belong to their respective holders. Autodesk reserves the right to alter product and services offerings, and specifications and pricing at any time without notice, and is not responsible for typographical or graphical errors that may appear in this document.